Ma non vedi, bella mia?

Ma bella mia! Non vedi? È tutto un ringhiar a destra e a manca: “Ah … Renzi! E bla, bla,bla … berlusconi? AAArgh! E la legge elettorale, com’è che si chiama? Italicus? Come la strage, ti ricordi la strage?”

Italicum, mi dici? E che cambia? Tanto è uguale a quell’altra là, quella del porcellum. Ma poi perché non parliamo mai in italiano per dire le porcherie? Vengono meglio latinizzate, fanno dotto. Che sempre un nano è!

Che a farla così semplice, la politica italiana, sembra ch l’abbia fatta io, che sia mia anche questa colpa, e invece – bella mia – pensa te: “Io, non c’entro proprio un cazzo.”

“Ma non ci facciamo il sangue amaro, va! Che oggi è la giornata della memoria. Lo sai che mica solo gli ebrei … (sì, però Israele è un paese nazista). C’erano anche gli omosessuali, poverini … (no, non ho niente contro gli omosessuali, però non si dovrebbero baciare in pubblico, e nemmeno adottare bambini, poi, sposarsi? La famiglia è fatta da uomo e donna.) E gli zingari. Anche tanti zingari son morti nei campi di concentramento … (certo che bisogna ricordarsi, però che palle e che schifo, hai visto come vivono, e poi non pagano nulla. Cioè, noi facciamo la fame e loro hanno tutto gratis. Anche le case.) Uccidevano anche i disabili, poveretti. Come cani… (E, ma non ci sono i soldi per l’assistenza sanitaria, per le cure domiciliari, per l’insegnante di sostegno … e le medicine non si trovano. E poi, i bambini disabili nelle scuole dei ‘normali’ disturbano. Non si può fare lezione.)”

Ma bella mia! Il mondo non è perfetto, ma almeno proviamo a cambiarlo, poi magari resterà tutto uguale, ma perché non provare?

La memoria, la memoria. Come diceva Gramsci? della storia che insegnava, ma c’era la dispersione scolastica?

Ma che, davvero Rizzo ha fondato un nuovo partito comunista? Non ne sapevo nulla, eppure Rizzo è calvo. Le rughe le avrà? E il cane? Lo ha Rizzo un cane, magari finocchio? Perché se non hai le rughe, un cane, una fidanzata un po’ troia, che vuoi far politica? Non ti caga nessuno, i giornali, se non ti possono fotografare per “Chi?” non investono mica su di te.

Ah! Mi dici che c’è stato anche il congresso di Sel? Strano che nessuno ne abbia parlato. Ma certo, Vendola non va oltre le supercazzole, mica manda a fare in culo qualcuno attribuendogli un soprannome “tormentone”. A proposito, bella mia, ma tu lo sai che il tormentone lo ha inventato berlusconi?

“Si però, mi stai ubriacando con tutte queste chiacchiere, e siccome oggi è la giornata della memoria, voglio dirti che l’Italia ha abolito la bossi-fini! È un passo avanti. È una bella cosa. Ah, non è che l’hanno proprio cancellata, mi dici? Ah, non finiscono più in galera la prima volta. Cioè, mi dici che se tornano in Italia, allora diventa un reato. Ah, e i campi di concentramento restano, e sostanzialmente è una legge che accontenta tutti, perché tutto cambia per restare uguale, così che i fascisti son soddisfatti, quelli del PD hanno fregato i propri elettori ex sinistri, e persino Grillo si leva dall’impiccio di aver all’interno di sé due o tre anime?”

Ma, bella mia! Non sarebbe meglio, allora, una bella amnesia?

 

-          Folleggiando, tra me e un te –

 

Rita Pani (APOLIDE … e pure gli apolidi, ad Auschwitz)